Sfogliando la moda. Rivista di moda e figurini teatrali

 7 posts
User avatar
Posts: 41
Location: Palau

Therstre, 19.03.2017 17:53

Sfogliando la moda. Rivista di moda e figurini teatrali




Description:

File Size: 36 mb
Rep+ and enjoy

RAR file contains

1. Sfogliando la moda. Rivista di moda e figurini teatrali.pdf
2. ReadMe.Important!.txt
3. Sfogliando la moda. Rivista di moda e figurini teatrali.mobi
4. Sfogliando la moda. Rivista di moda e figurini teatrali.epub
5. Sfogliando la moda. Rivista di moda e figurini teatrali.doc


VirusTotal.com Scan

SHA256: f52e819ddaa98195f2ccbf12414d0f2446fa8bb9f3121563e5c84a12e75b2917
File name: Sfogliando la moda. Rivista di moda e figurini teatrali.rar
Detection ratio: 0 / 53 / Seems to be clean

Ebook Details:

Il volume è il frutto di ricerche sulla storia e la storiografia del costume. Ricerche sulle fonti della storia del costume; sulle riviste, i figurini, la stampa periodica e la grafica di moda del XIX-XX secolo, svolte per la massima parte nella Biblioteca Marucelliana di Firenze e alla Biblioteca Braidense di Milano. Lanalisi delle riviste offre notevoli e molteplici possibilità di indagine sul periodo considerato e inoltre amplia le conoscenze sulle tecniche sartoriali, ricamatorie e di ornamentazione e sulla terminologia relativa alla moda, al ricamo, alla gioielleria e allarredo. Il volume raccoglie quattro saggi su riviste di moda dal tardo Ottocento agli anni Sessanta del Novecento e un articolo sui bozzetti di Gabriella Pescucci per i costumi di quattro opere rappresentate al Teatro Comunale di Firenze.



Related Topics

Here’s to books, the cheapest vacation you can buy.

User avatar
Posts: 414

Surthe, 25.03.2017 03:30

can i have a link, please:-)
User avatar
Posts: 417

Frichis, 27.03.2017 00:37

Rep plus given. Pm ed.
User avatar
Posts: 369

Hatte2002, 05.04.2017 13:48

Link is down Please update the link
User avatar
Posts: 408

Otigh1998, 11.04.2017 16:53

I got 5 on this great share.
User avatar
Posts: 91

Kinglens, 14.04.2017 19:46

+5 Rep added.
Our memory is a more perfect world than the universe: it gives back life to those who no longer exist.