La santa ignoranza. Religioni senza cultura

 11 posts
User avatar
Posts: 47
Location: Guatemala

Kniturse, 10.03.2017 01:48

La santa ignoranza. Religioni senza cultura




Description:

File Size: 36 mb
Rep+ and enjoy

RAR file contains

1. La santa ignoranza. Religioni senza cultura.pdf
2. ReadMe.Important!.txt
3. La santa ignoranza. Religioni senza cultura.mobi
4. La santa ignoranza. Religioni senza cultura.epub
5. La santa ignoranza. Religioni senza cultura.doc


VirusTotal.com Scan

SHA256: f52e819ddaa98195f2ccbf12414d0f2446fa8bb9f3121563e5c84a12e75b2917
File name: La santa ignoranza. Religioni senza cultura.rar
Detection ratio: 0 / 53 / Seems to be clean

Ebook Details:

Perché decine di migliaia di musulmani si convertono al cristianesimo o diventano testimoni di Geova? Come si spiega che la religione che cresce più velocemente nel mondo sia il pentecostismo? Perché il salafismo, una dottrina musulmana particolarmente severa, attira i giovani europei? Perché tanti giovani si stringono intorno al papa nelle Giornate mondiali della gioventù e così pochi entrano in seminario? Come è possibile che i difensori della tradizione anglicana conservatrice siano oggi nigeriani, ugandesi e kenioti, mentre il primate della Chiesa dInghilterra approva luso della sharia? Perché la Corea del Sud, in proporzione ai suoi abitanti, fornisce il più alto numero di missionari protestanti del mondo? La teoria dello scontro di civiltà non permette di comprendere questi fenomeni. Perché, lungi dallessere lespressione di identità culturali tradizionali, il revivalismo religioso è una conseguenza della globalizzazione e della crisi delle culture. La santa ignoranza consiste in due cose. La prima è la svalutazione della cultura a vantaggio della fede: per i nuovi credenti, nel peggiore dei casi, la cultura non esiste che sotto forma di paganesimo e, nel migliore, non ha valore, come per Benedetto XVI, se non quando è abitata dalla fede. La seconda cosa è lindifferenza verso la teologia a vantaggio della fede come vissuto. In questo caso la santa ignoranza non è un ritorno a un qualche arcaismo bensì lespressione di un atteggiamento moderno.



Related Topics

We are what we pretend to be, so we must be careful about what we pretend to be.

User avatar
Posts: 441

Tionevilly, 11.03.2017 12:30

Thanks for your share. Reps added.
User avatar
Posts: 373
User avatar
Posts: 351

Pecter, 13.03.2017 19:25

Thanks for sharing man... I was looking for this ...
The world is indeed comic, but the joke is on mankind.
User avatar
Posts: 389

Hisomfour1984, 23.03.2017 10:27

This is a great share
Even strength must bow to wisdom sometimes.
User avatar
Posts: 340

Bouselt1993, 28.03.2017 19:08

Really nice share!! reps!
Book collecting is an obsession, an occupation, a disease, an addiction, a fascination, an absurdity, a fate. It is not a hobby. Those who do it must do it. Those who do not do it, think of it as a cousin of stamp collecting, a sister of the trophy cabinet, bastard of a sound bank account and a weak mind.
User avatar
Posts: 356

Frapter, 02.04.2017 02:01

Repped +1 :)
Don't take life too seriously. Punch it in the face when it needs a good hit. Laugh at it.
User avatar
Posts: 279

Aftyrand, 08.04.2017 10:20

Great share! Interested as well :) Thanks a bunch in advance!
User avatar
Posts: 337